Hard disk Wireless per Smartphone Tablet e Fotocamere Reflex

Hard disk Wireless per Smartphone Tablet e Fotocamere Reflex
5 (100%) 1 vote

I nostri dispositivi portatili come smartphone e tablet, fotocamere reflex non sono particolarmente capienti. E’ vero che possiamo avere anche memorie mini SD aggiuntive da 64 o 128 Gb ma sono comunque poche se dobbiamo memorizzare video in 4K i film lunghi in alta risoluzione.

In questi casi, ma anche per altre situazioni, possiamo risolvere il problema acquistando hard disk wireless. Si tratta di hd portatili che possono essere sia collegati ad un pc con il classico cavetto USb, ma soprattutto si connettono senza fili, in modalità wireless.

Ovviamente quella dell’ hard disk wireless non è l’unica soluzione per “stoccare” le proprie foto o video che abbiamo realizzato e che non c’entrano piú nello smartphone. I servizi di cloud come DROPBOX, Google Drive e compagnia bella permettono di memorizzare in rete decine di Gb ma dobbiamo comunque connetterci ad internet e sprecare un sacco di traffico dati, che nel caso di connessione mobile costa parecchio. Torniamo quindi all’ idea di bae, quella di usare un hard disk portatile senza fili che si connette facilmente e velocemente.

Si noti che i dischi rigidi portatili wireless non servono solo per il backup. E’ vero che ti consentono di eseguire il backup di contenuti preziosi da dispositivi che in genere non prendono una connessione diretta via cavo dati, ma possono anche fungere da archivio e fonti di streaming multimediale per il tuo tablet, telefono, televisore, pc.

kingston-mobile-lite

Alcuni hard disk wireless hanno una memoria flash o SSD per salvare i dati, molto veloce ma piú costosa, la maggior parte invece utilizza dischi rigidi da 2,5 pollici standard , lo stesso tipo di meccanismo di azionamento compatto utilizzato nei pc portatili.

Come puoi immaginare, i modelli basati su hard disk offrono un sacco di spazio ad un prezzo esiguo, quelli basati su flash o memorie a stato solido sono però piú resistenti ad urti e cadute. Abbiamo esaminato una serie di modelli sul mercato, di diversi tipi, incluso persino un modello a stato solido (SSD) di WD, che utilizza una memoria NAND veloce all’interno.

La maggior parte delle unità descritte di seguito sono, a loro volta, unità disco rigido mobili incassate in uno chassis esterno, dotate di una batteria per il funzionamento in movimento. La maggior parte consente inoltre di passare la connessione Wi-Fi attraverso il dispositivo, quindi è possibile mantenere l’accesso a Internet wireless rimanendo connessi all’unità.

Un apparecchio che ci è piaciuto molto relativo al mondo wireless è l’eccellente e flessibile Kingston MobileLite Wireless. Si tratta di un dispositivo che agisce come un’unità wireless senza il disco rigido, consente di trasformare qualsiasi chiave USB, scheda SD, hard disk portatile USB in un’unità di archiviazione wireless. Basta collegare il dispositivo alle sue porte USB che magicamente diventa wireless.

Acquisto di hard disk cosa controllare

Alcuni aspetti chiave da tenere presenti in qualsiasi unità wireless che si voglia acquistare.

Alcuni dischi rigidi wireless includono uno slot per schede SD integrato nel corpo dell’unità. Avere questo slot può facilitare l’accesso (e / o il backup diretto) ai contenuti di una scheda della fotocamera o videocamera.

SSD PORTATILE

Calcolare i costi per Gigabyte di archivio. Ognuna di queste unità che utilizza hard disk da 2.5 pollici costerà meno per gigabyte rispetto ad una basata sulla memoria flash. Ti consigliamo di fare i calcoli sul costo per gigabyte su qualsiasi unità (capacità totale in gigabyte, diviso per il costo in euro) che stai per comprare.

Considerare la durata della batteria:  alcuni hard disk portatili possono anche servire come powerbank, ricaricando i tuoi dispositivi mobili dalla batteria del drive. Tenete conti che gli hd classici, quelli con le testine consumano di piú rispetto a memorie SSD o flash.

Guarda l’interfaccia del software. Questo è un altro fronte su cui le recensioni saranno utili. L’aspetto dell’app dell’unità wireless varia in base alla piattaforma (iOS o Android) e alcune esperienze sono migliori di altre. Avrai voglia di guardare i particolari. Questo è principalmente un problema per il modo in cui l’unità wireless si connette con telefoni e tablet; ci aspettiamo che la maggior parte degli utenti, quando collegano una di queste unità a un laptop o desktop, utilizzeranno la connessione cablata e gestiranno il contenuto dell’unità utilizzando Windows Explorer DEL PC o il file manager macOS.

Controllare le specifiche del supporto dei file di streaming. Se il motivo principale per cui consideri una di queste unità è che funzioni come sorgente di streaming per musica o film, esamina i tipi di file che puoi riprodurre tramite l’app fornita. Se la tua raccolta è composta da file in formati meno comuni come FLAC, ti consigliamo di tenerne conto. Se vuoi condividere in rete i tuoi dati, video o foto del tuo hard disk dai un’occhiata all’ articolo : come condividere un hard disk su internet.

Conoscere quanti dispositivi sono collegabili nello stesso momento. Le unità wireless variano in base al numero di tablet o altri dispositivi mobili a cui è possibile connettersi o trasmetterli in qualsiasi momento. Sappi che il tipo di contenuto che stai trasmettendo può influenzare la fluidità della riproduzione. Tre flussi di musica MP3 simultanei sono molto diversi, in termini di richieste sul disco e velocità, di tre flussi di video in alta risoluzione.

I migliori modelli

quello che ci ha piú entusiasmato in termini di prestazioni e gestione di flussi di streaming è sicuramente il WD MY PASSPORT WIRELESS che si trova in offerta su Amazon. All’ interno trova alloggiamento una SSD da 500 Gb.

In poche parole, WD My Passport Wireless SSD è un disco rigido esterno con uno slot per scheda SD integrato, funzionalità wireless e una batteria integrata per poter eseguire il backup di supporti multimediali senza necessità di alimentazione esterna e senz ail bisogno di un computer per connettersi. È costruito per essere un dispositivo robusto in grado di sopravvivere a urti e cadute occasionali (non è però a prova di acqua o polvere). Rispetto ai suoi predecessori e come suggerisce il nome, WD My Passport Wireless SSD è il primo del suo genere a offrire unità SSD invece di dischi rigidi convenzionali, il che lo rende non solo notevolmente più veloce (velocità di lettura fino a 390 MB / sec ), ma anche molto più affidabile a lungo termine per le esigenze di backup.

Diamo un’occhiata alle specifiche principali del WD My Passport Wireless SSD:

Descrizione specifiche
Capacità e prezzo di archiviazione  vari modelli da 250 GB , 500 GB, 1 TB e 2 TB
Veocità di trasferimento Leggi: fino a 390 MB / s
interfacce 1x micro USB 3.0, 1x USB 2.0 Tipo-A, 1x SD (UHS-I)
collegamento senza fili Dual Band 802.11 ac / n
Capacità della batteria 6.700 mAh
Durata della batteria 10 ore
alloggiamento Resistente agli urti
Potenza in uscita (come Power Bank) 1.5A
Applicazioni mobili iOS e Android
Dimensioni 5,3 x 5,3 x 1,2 “/ 13,5 x 13,5 x 3,0 cm
Peso 0,46 kg

Come puoi vedere, WD My Passport Wireless SSD è un dispositivo piuttosto costoso, ma vale la pena il suo acquisto soprattutto se la velocità è una priorità. Personalmente, non consiglierei di acquistare il modello da 250 GB, visto che costa poco meno.

Leave a Reply